sabato 26 gennaio 2013

26/01/2013 Quattro passi (si fa per dire) sulle colline Avisane

Visti gli impegni mattutini mi metto d'accordo con Elisa per una camminata pomeridiana: "Ciao Eli, pomeriggio vieni a far quattro passi alle Ville?" "Ok" "A dopo".
Ci troviamo alle 13.40 e c'incamminiamo verso Lavis, risaliamo la collina e ci spingiamo fino ai Masi Clinga di Pressano. Qui prendiamo il sentiero che s'inerpica sul Doss Paion e giungiamo sulla strada che porta al maso Paierla dove, dopo una breve pausa, imbocchiamo il sentiero che sale sul Monte Rosa.
Saliamo imperterrite nel bosco, per poi sbucare nei vigneti cembrani e, con bel panorama sulle Dolomiti di Brenta, giungere al passo Croce (618 m). Qui ci spostiamo verso le Ville e poco prima dell'abitato (675 m) ci fermiamo a far merenda al sole.
Si fa tardi così ci incamminiamo lungo strade di campagna verso Palù di Giovo, dove prendiamo il Sentiero della Rosa che scende verso Mosana. Facciamo un tratto sulla strada provinciale e poi prendiamo un'altra stradina che ci porta al maso Franch.
Poco oltre al maso scendiamo lungo i vicoli del Bristol, ovvero le vecchie vie di Lavis, che ci portano vicino a casa.
Sono le 17:30 ed ormai è scuro.. i quattro passi sono diventati 14 chilometri.. poco male!

Verso Passo Croce
Photobucket

1 commento:

  1. i nostri fatidici "quattro passi"... :D
    Bene! :)

    RispondiElimina